Al via il Progetto contro la dispersione scolastica

Al via il Progetto contro la dispersione scolastica

AL VIA IL PROGETTO CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA

Giovedì 8 Febbraio ore 10 

presso la Sezione “Leccia – Scopaia – Collinaia” 

della Misericordia di Montenero

 

LIVORNO –  Prende il via, Giovedì 8 Febbraio alle ore 10 presso la Sezione “Leccia – Scopaia – Collinaia” della Misercordia di Montenero, in via di Collinaia 10/a (accanto alla Brico) il Progetto contro la dispersione scolastica, sotto l’egida del Patrocinio del Comune di Livorno, con la collaborazione del gruppo “Divertimparando”, della Parrocchia “i 3 Arcangeli” e dei Direttori e gli Insegnanti delle Scuole Medie.

Il progetto si rivolge ai ragazzi, con età compresa tra gli 11 e i 18 anni, che si trovano a frequentare in maniera discontinua la scuola,  con più assenze che presenze, con problematiche di studio di vario genere, tali da portare ad  un allontanamento dall’ambiente scolastico pregiudicando la carriera scolastica e il conseguimento del diploma.

Allo scopo di  affrontare la DISPERSIONE SCOLASTICA il progetto si articolerà   in due parti distinte: prevenzione e recupero.

Partendo dal presupposto che il passaggio dalle scuole elementari alle medie rappresenta una fase particolarmente delicata del percorso formativo, il progetto si prefigge di intervenire anche su questa fascia al fine di:

– prevenire la dispersione;

– integrare il ruolo educativo della famiglia e della scuola;

– intervenire sui problemi comportamentali, relazionali, emotivi e/o cognitivi che portano a difficoltà di apprendimento e che non possono essere ricondotti all’handicap certificabile.

L’obiettivo è quello di creare una ” rete” tra scuola, famiglia, assistenti sociali, educatori volontari,  gruppi informali come gruppi sportivi, associazioni di volontariato… cercando di creare attraverso un’integrazione trasversale un’educazione tra pari.

Gli incontri saranno per ,ma soprattutto con, i ragazzi, sarà prioritario il dialogo, il racconto delle loro esperienze, del loro vissuto cercando di capire cosa non va e cosa potremmo migliorare insieme.

Attraverso la rete creata cercheremo di assisterli,  non solo nel rientro a scuola ma anche  nel creare piccoli obiettivi  da rispettare di volta in volta.

La finalità del progetto è permettere a tutti i minorenni di conseguire la licenza media, favorendo al contempo la loro crescita e l’arricchimento culturale, l’integrazione sociale, orientandoli al rientro nel circuito scolastico o accompagnandoli verso l’inserimento nel mondo del lavoro.

La modalità consisterà in un primo  incontro ( il/i primo/i in base all’affluenza e alla richiesta solo con i ragazzi, il successivo anche con i genitori e un incontro solo genitori). Gli incontri dureranno circa due ore e verranno svolti almeno una volta al mese, a seconda della disponibilità dell’operatore, o più, a seconda delle esigenze che emergeranno.

Il progetto è completamente gratuito per i ragazzi e le loro famiglie. 

 

 

 

Fai sapere che ti è piaciuta, condividi la nostra news