Il Tirreno: Misericordia di Montenero cresce

Il Tirreno: Misericordia di Montenero cresce

LIVORNO – Là dove c’era una grande sala slot, da ieri c’è un grande centro di aggregazione, fatto di volontariato e servizi. Alla Leccia, in via di Collinaia 8, sopra il negozio di ferramenta Brico Io, è stata infatti inaugurata una sezione distaccata della Misericordia di Montenero, la sezione “Leccia – Scopaia – Collinaia”.

Un centro di aggregazione che al suo interno accoglierà un’ aula dedicata alla formazione: in particolare come spiega Nicola Pieralli, volontario della Misericordia da oltre 10 anni e ideatore del progetto assieme a Simonetta Grossi e Massimiliano Del Corona, verranno organizzati corsi di formazione in ambito sanitario. Poi un’area ricevimento e una parte dedicata all’assistenza fiscale che già da oggi sarà attiva con il supporto Acli. La sezione distaccata spiega Simonetta Grossi, prende il posto di una sala slot: i lavori per la ristrutturazione dei locali sono partiti durante l’estate e hanno coinvolto i volontari dell’Associazione che proprio  nel periodo estivo alla lavorato ad esempio alla tinteggiatura dei locali.

La sezione, che si avvale della preziosa collaborazione della parrocchia “I 3 Arcangeli” guidata da Don Raffaello Schiavone ha già cominciato a lavorare da più di una decina di giorni come punto di aiuto per le persone che sono state danneggiate dall’alluvione.

Si tratta di una zona nuova per noi – spiega Elena Del Corso, Governatrice della Misericordia di Montenero – la Sezione nasce con l’idea di offrire ai tanti ragazzi che vivono in questa zona un punto di ritrovo, un luogo che accoglierà gli anziani mettendo a loro disposizione i nostri servizi.  Proprio Don Raffaello insieme a Don Luca Bernardo Giustarini , parroco del Santuario, ha benedetto i mezzi di cui  la Misericordia di Montenero in questo momento si avvale dopo che l’alluvione ha danneggiato le 4 ambulanze che al momento si trovano in officina. Si tratta di cinque ambulanze in prestito (dalla Misericordia di Vicarello, di Lari, di Montecarlo di Lucca, Castagneto, Prato, Empoli, Confederazione ma anche SVS) più un’ambulanza della Misericordia di Montenero che porta la dicitura “Sezione Leccia Scopaia Collinaia” che è riuscita a salvarsi dal fango perchè era in manutenzione a Signa.

Oltre alla sede e all’ambulanza sono state inaugurate due nuove biciclette che, spiega Alberto Bonsignori, volontario, sono state acquistate grazie alla collaborazione con il negozio Decathlon e saranno in dotazione all’unità ciclistica per eventi come Effetto Venezia o per seguire processioni. Entusiasmo per la nuova Sezione è stato espresso dall’assessore Ina Dhimgjini: “Grazie a tutte le Misericordie di Livorno – commenta l’assessore – che si sono messe al servizio durante l’alluvione. Un evento tragico dal quale la città deve rialzarsi. Auguro che posti come questo diventino sempre più forti, la rete è un valore indissolubile del nostro territorio. Per prendere appuntamenti 0586 856633. Gli uffici saranno saranno attivi al mattino (9 – 13) e al pomeriggio (16-19).

Fai sapere che ti è piaciuta, condividi la nostra news